This website uses its own cookies to improve your web experience and third-party ones to send you promotional messages according to your interests. In order to have further information and to modify cookies settings, please click here. If you click on “OK” and continue your web experience, you accept the use of cookies.

Idioma:

Sede

Nel 2006 la designer acquista una vecchia ditta farmaceutica dismessa che, nel 2008, dopo due anni di progettazione e ristrutturazione, diventa l’headquarter della maison: oltre 6000 metri quadrati di bellezza moderna e funzionale, immersa nella campagna bolognese. Progettata sul modello di una semplice scatola, la struttura rappresenta architettonicamente le caratteristiche peculiari del brand: coerenza, precisione, tenacia e caparbietà. Il progetto si fonda su pochi elementi che accompagnano lo spazio: vetro, metallo e legno in relazione tra loro attraverso inflessioni di luce che danno ruolo attivo alle geometrie lineari che definiscono gli spazi.
page_img1
Il restyling, nel pieno rispetto dell’architettura eco- sostenibile, ha restituito nuovo splendore alla struttura esprimendo pienamente la passione che Elisabetta Franchi ha sempre coltivato,accanto alla moda, per l’architettura e il design. Realizzata con materiali semplici ed essenziali, la struttura è equilibrata attraverso l’uso della luce che li riflette fin dalla facciata esterna in alluminio lucido nero, che conferisce alla sua struttura un effetto scenografico e funzionale.
page_img1