Questo sito fa uso di cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e modificare le impostazioni dei cookie, clicca qui;. Se clicchi sul tasto “OK” o se prosegui nella navigazione accetti l’uso dei cookie.

Cambia paese:

Sede

Nel 2006 la designer acquista una vecchia ditta farmaceutica dismessa che, nel 2008, dopo due anni di progettazione e ristrutturazione, diventa l’headquarter della maison: oltre 6000 metri quadrati di bellezza moderna e funzionale, immersa nella campagna bolognese. Progettata sul modello di una semplice scatola, la struttura rappresenta architettonicamente le caratteristiche peculiari del brand: coerenza, precisione, tenacia e caparbietà. Il progetto si fonda su pochi elementi che accompagnano lo spazio: vetro, metallo e legno in relazione tra loro attraverso inflessioni di luce che danno ruolo attivo alle geometrie lineari che definiscono gli spazi.
page_img1
Il restyling, nel pieno rispetto dell’architettura eco- sostenibile, ha restituito nuovo splendore alla struttura esprimendo pienamente la passione che Elisabetta Franchi ha sempre coltivato,accanto alla moda, per l’architettura e il design. Realizzata con materiali semplici ed essenziali, la struttura è equilibrata attraverso l’uso della luce che li riflette fin dalla facciata esterna in alluminio lucido nero, che conferisce alla sua struttura un effetto scenografico e funzionale.
page_img1