MARIE CLAIRE GRECIA, LUGLIO 2018

MARIE CLAIRE GRECIA – INTERVISTA – LUGLIO 2018
Una donna appassionata

Vera ambasciatrice della moda italiana, Elisabetta Franchi è stata di recente ad Atene per mostrare, tra le altre cose, di essere sexy senza sforzarsi, mentre è concentrata a difendere ciò in cui crede.

Di Anastasia Kamvissi

Qualche decennio prima della nascita della maison Elisabetta Franchi, c’era una bambina che vestiva e svestiva la sua unica bambola, ritagliando persino le tovaglie di casa per fare piccoli abiti. "Conobbi il mio amore per la moda fin da piccola, anche se non ho mai avuto un'infanzia ideale. Sono cresciuta in una casa con quattro fratelli e questa bambola che mi tiene compagnia ancora oggi. Mio padre era assente. E ho capito subito che dovevo cogliere l'attimo, lavorare sodo, fare sacrifici ", afferma, con un grande sorriso. Elisabetta Franchi è un vero fiume in piena: sorridente, calorosa, divertente e incredibilmente sexy. La amo un po 'di più da quando ho saputo che i suoi dipendenti possono portare i loro animali domestici al lavoro. "Amo i miei cani, ma ho il lusso di non doverli rinchiudere in casa quando sono al lavoro. Quando ho capito che non tutte le persone hanno questa possibilità, ho deciso di dare loro l’opportunità di portarle con loro sul posto di lavoro. Certo, abbiamo incontri e scontri esplosivi, ma è tutto nella norma".

Empatia è la parola che descrive Elisabetta come essere umano. Si preoccupa dell'umore dei suoi dipendenti, dei diritti degli animali, del rispetto per l'ambiente e della sostenibilità nel settore dell'abbigliamento. Elisabetta si rende conto che la battaglia per un mondo migliore può essere combattuta anche attraverso la moda. "Produrre materiali sostenibili e una forte trasparenza nella catena produttiva sono dei fattori molto importanti per me. Tuttavia, quando trasformi la tua passione in un'attività, ogni decisione ha un costo. Per molti anni ho combattuto da sola contro l’uso della pelliccia e della pelle. Oggi l'ignoranza è un crimine. Tutti devono sapere cosa indossano, cosa c'è dietro. Fortunatamente, molte grandi case di moda hanno seguito il mio esempio. Armani, Gucci, Versace, Hugo Boss, Michael Kors hanno detto no alla pelliccia. È una questione di etica ".

Elisabetta Franchi è un italiana con tutte le lettere maiuscole: ammirevole, solare, allegra. "Il fatto che io sia italiano significa che devo difendere qualcosa che non è solo stile, vestiti, ma un'intera cultura, la nostra cucina, la nostra storia. Sai, abbiamo costruito Roma ", dice ridendo. "Lo stile di vita italiano, il valore che diamo alla famiglia, il modo in cui una generazione di donne passa idee e valori a quella successiva. Essere un vero italiano significa che, non importa quale sia la tua professione, non importa quanto tu famosa o impegnata, a casa sei una moglie, una madre, colei che preparerà la tavola affinché tutta la famiglia possa mangiare insieme. I miei bambini devono sapere che sono sempre presente nella loro vita quotidiana ".

Ogni volta che disegna una nuova collezione si innamora della donna per la quale crea i suoi abiti. "Per la mia collezione estiva ho immaginato una donna sullo sfondo di una prateria americana di fine Ottocento: il mood bucolico ha incontrato uno stile moderno; tulle, mussola e seta sono stati usati per dare volume; nastri, perle e pizzi per i dettagli ". E per la collezione FW2018, l'ispirazione è venuta direttamente dal cuore. "La mia musa è l'attrice italiana Monica Vitti, un'icona di stile anni '70. Sono stata ispirata dal modo in cui vestiva, dal suo make-up, ma anche dal suo spirito, dalla sua autoironia e dal suo umorismo: era un'anti-diva per eccellenza. Nella mia mente l'ho vestita con colori intensi e audaci che affascinano. Negli anni '70 le donne uscivano per le strade per rivendicare i loro diritti, indossavano minigonne. Ho amato tutto in quel periodo, la moda, la danza. Era l’epoca che ha celebrato la gioia di vivere ".

La collezione è disponibile su Eponymo E> MORE e gli store selezionati in tutta la Grecia.

Foto

In alto a sinistra: Elisabetta Franchi. Negli abiti e negli accessori che crea, esalta la femminilità e la sensualità, senza dimenticare i valori morali, l'amore per gli animali e l'ambiente.